Si parla sempre di qualche argomento d’interesse, o di altre persone, ma è anche buono far conoscere oltre il progetto, chi è dentro questo importante progetto e perché.
Comincerò io e magari altri mi seguiranno, così ci conosceremo meglio..
Appassionato di molte cose come molte persone, Quando non lavoro in aeroporto, impiego il mio tempo sui libri di varie tematiche che vanno dalla storia in generale, agli intrighi internazionali della politica, ai testi sulla spiritualità e dottrine orientali… poi naturalmente c’è anche la fotografia e la bicicletta! Questo semplicemente per dire che sono una persona comune come tante.
Ricordo vagamente come sono entrato a far parte della pagina facebook Italexit, probabilmente suggerita da qualche amico, e poi successivamente entrato a far parte di Sovranità Italiana.
Se non ricordo male attraverso la condivisione dei post in linea con il pensiero del presidente Davide Carlo Serra, con cui poco tempo dopo parlai piacevolmente al telefono, raccontandomi del suo progetto, per il quale da subito mi entusiasmai.
La cosa che più mi ha colpito fu la trasparenza, e fatto di andare avanti a tutti i costi senza legarsi a nessun finanziatore privato che magari avrebbe presupposto in futuro il ricambio del favore, minando quella che è l’integrità del partito. Non posso che approvare questa decisione.
Altro punto importantissimo che nessuno dei magnifici politici oratori tocca mai nelle varie sue esposizioni è, il problema della moneta a debito emessa da una banca privata, che porta inevitabilmente al non poter mai restituire quegli interessi appunto maturati sullo stesso, in altre circostanze questo viene chiamata “usura”.
Mentre uno stato che ha la sua banca ed emette la propria valuta, ha zero possibilità di fallire perché i soldi che non torneranno saranno i risparmi dei propri cittadini, e non gli interessi di usurai.

Altro Punto importante è la riforma della magistratura.
Come si può far giustizia e far rispettare le leggi, se nella stessa c’è corruzione o è una magistratura di parte? Impossibile.

Ma ci sono altri punti. C’è la riforma della scuola, delle politiche sociali, delle pensioni, la valorizzazione del nostro made in Italy, la riforma agraria.. molte promesse fatte anche da altri in precedenza direte voi.. ma noi non siamo politici di professione a cui servono consensi per le poltrone e per spartirsi profitti. Noi siamo persone che amano il paese dal nord al sud, isole comprese. Persone che hanno capito che bisogna rimboccarsi le maniche per cambiare le cose.
Il paese non ha bisogno di “politica personale”, ma di persone comuni che lo difendano, aiutino, curino come una cosa preziosa. Di persone che mettono la primo posto il bene comune. Persone che non vogliono che questa meraviglia chiamata Italia sia ben presto svenduta al miglior offerente, sicuramente straniero. L’Italia siamo noi tutti e solo tutti noi la possiamo cambiare.
Se son riuscito a trasmetterti quello che sento per questo paese, e la voglia di difenderlo e migliorarlo ad ogni costo. Se ti senti parte anche tu di questo, diventa un valore aggiunto anche tu.
Informati nello specifico sul nostro programma https://www.sovranitaitaliana.com
Se poi trovi qualcosa che non va, siamo disposti alle critiche, ma solo quelle costruttive, quelle per il bene di tutti.

Informati per cambiare.

Ti aspettiamo!

Sito Istituzionale:
https://sovranitaitaliana.com

Sito dell’Organizzazione:
https://sovranitaitaliana.org

Sito del Giornale di Partito (blog)
https://sovranitaitaliana.it

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *